Luca Gardini, Best Sommelier in the World 2010, ci dedica una recensione che vale quanto un premio internazionale. Il Serrapetrona DOC viene messo al vaglio dalle incredibili capacità sensoriali di Luca, che premia il lavoro svolto dietro al nostro Robbione 2010, Sommo 2011 e Collequanto 2013. Questo risultato, in linea con l'obbiettivo della Cantina Terre di Serrapetrona di portare la Vernaccia Nera a livelli internazionali, ci incoraggia a perseverare con la viticoltura "eroica" e di qualità che pratichiamo a queste altitudini. Mirando a incrementare la qualità, l'enologo Fabrizio Ciufoli e l'agronomo Sandro Giuliodori hanno apportato cambiamenti di notevole successo sia in vigna che in cantina. Lavorando con lieviti indigeni, migliorando la tradizionale tecnica dell'appassimento e riducendo il quantitativo di bottiglie prodotte, è fantastico constatare il riscontro positivo che si è avuto tra il pubblico. Di sotto potete leggere la recensione di Luca Gardini:

Luca Gardini Sportweek